EDIZIONE 2021

 

ABOUT

DAMA è un progetto indipendente dedicato a un gruppo di gallerie internazionali invitate dalla direzione artistica a relazionarsi con la storia di Torino. Dal 2016 ad oggi DAMA ha dato spazio ai linguaggi di artisti emergenti traendo ispirazione da Le città invisibili, un romanzo di Italo Calvino pubblicato nel 1972, con l’intento di riportare l’attenzione sul centro della città come luogo del contemporaneo e restituendo ad antiche dimore l’intimità di un appartamento privato attraverso l’allestimento di una mostra su misura dove le opere presentate entrano in dialogo con le ambientazioni originali dei luoghi.

Un programma parallelo di video e performance prende forma ogni anno grazie al contributo di curatori internazionali invitati a rotazione: Lorenzo Balbi (2016), Joao Laia (2017), Martha Kirszenbaum (2018) ed Elise Lammer (2019).

 

Nel 2020 DAMA festeggia la 5a edizione con un nuovo board curatoriale composto da Elise Lammer e Ludovica Parenti con l'intenzione di rafforzare la posizione del progetto all'interno del fitto calendario internazionale dell'arte e attraverso lo sviluppo di un format alternativo basato su presentazioni personali.

A causa dell'emergenza sanitaria, l'edizione 2020 è stata sospesa in seguito a un lungo lavoro di riadattamento per proiettare il progetto in un nuovo panorama culturale più sincronizzato con le esigenze dettate dal momento storico, focalizzando l'attenzione a difesa della cultura contemporanea attraverso i linguaggi più complessi dell'arte contemporanea: il video, il suono e la performance.

La scelta di cancellare la quinta edizione si tramuterà in un'opportunità da cui partire per realizzare un'edizione 2021 più strutturata.

CONTATTI

Informazioni generali

INFO@D-A-M-A.COM

Stampa

PRESS@D-A-M-A.COM

  • Facebook
  • Instagram